Nuvole false

Nubi di metallo mercoledì, luglio 27, 2011 Nubi di metallo Lo stronzio (Sr) è elemento chimico dal reticolo cristallino cubico a facce centrate. E’ piuttosto scarso nella crosta terrestre (0,04 per cento circa), ma quasi sempre presente nei minerali di calcio. Lo stronzio si presenta come un metallo bianco argenteo, molle, che si ossida rapidamente all’aria e che reagisce violentemente … Continua a leggere

Pericoli invisibili?

Scie chimiche, un pericolo invisibile   20 Luglio 2011 – 21:21 Un aereo passa nel cielo, proprio sopra di noi, e lascia una scia. Non parliamo delle Frecce Tricolori purtroppo, ma di qualcosa che potrebbe essere molto pericoloso per la salute di tutti. A lanciare l’allarme sono i sostenitori di una tesi secondo la quale le scie che alcuni aerei … Continua a leggere

Guardare in alto

Il ministero della difesa ammette implicitamente l’esistenza delle scie chimiche    In risposta all’interpellanza di un gruppo di cittadini sul fenomeno delle strane scie degli aerei rilasciate a bassa quota e con frequenza irregolare fuori dalle rotte degli aerei di linea, il ministero della difesa ha affermato testualmente:   “Per quanto precede e tenuto conto degli elementi in possesso, si … Continua a leggere

Guardare e vedere

Pippi calzelunghe e le scie assenti: l’ennesima prova dell’esitenza delle scie chimiche   Pippi Calzelunghe è una divertente serie di telefilm per bambini tratta dall’omonimo libro (Pippi Långstrump) scritto nel 1945 dalla svedese Astrid Lindgren. Tra un’avventura fantastica ed alcuni episodi divertenti, nel telefilm non manca l’ironia nei confronti di certi atteggiamenti perbenistici della media borghesia.   Ma quello che … Continua a leggere

Buona Domenica

Irrorazioni domenicali: la prova delle scie chimiche nell’assoluta irregolarità del fenomeno e nuove strategie di dissimulazione In queste ultime settimane diverse persone mi hanno scritto per riferirmi che nelle ultime domeniche il traffico di aerei é letteralmente impazzito, diventando a volte persino 4 o 5 volte più intenso che negli altri giorni, e praticamente tutti questi aerei avevano al seguito … Continua a leggere