SCIE CHIMICHE: AEREO ATTERRA EMETTENDO SCIE. FAKE O VIDEO RISOLUTIVO? (VIDEO)

Un aereo civile, in fase di atterraggio, in un non identificato aeroporto, rilascia una scia molto densa. Le scie chimiche sono state spesso denunciate ad alta quota, intorno agli 8000 m. La particolare condensazione di queste scie, sarebbe utile per creare uno scudo nell’ atmosfera e consentire le operazioni radio-militari grazie all’ aiuto di sofisticate installazioni terrestri. Se le scie chimiche si formano normalmente … Continua a leggere

FILAMENTI AVIODISPERSI:

 ulteriori conferme che le compagnie civili sono all’origine dell’inquinamento della biosfera Un plauso agli attivisti francesi che si stanno muovendo nella direzione giusta con azioni incisive. In particolare i curatori del sito Acseipica hanno commissionato e finanziato analisi di filamenti polimerici ad un istituto certificato: il Dottor Bernard Tailliez, del laboratorio “Analytica” ha compiuto di recente dei nuovi esami da … Continua a leggere

NEVE IGROSCOPICA

Giungono raggelanti – è proprio il caso di dirlo – notizie un po’ da tutto il mondo. La neve caduta copiosa in questo inverno polare contiene veleni di ogni sorta: metalli pesanti, polimeri e persino uranio impoverito (Synthetic procedure for uranium oxide supported MCM-41).

TRA SCIE CHIMICHE E TERREMOTI ARTIFICIALI

Rosario Marcianò.  Intervistare Rosario Marcianò, presidente del Comitato Tanker Enemy, crea subbuglio perché affronta temi caldi come quello delle “scie chimiche”. In questa occasione gli poniamo alcune domande sulla possibilità di alcuni terremoti indotti da sistemi d’arma. Partendo dall’accordo firmato dal  Governo italiano con gli Stati Uniti che, secondo l’opinione di Marcianò ha dato il via libera alle irrorazioni chimiche … Continua a leggere

LA SVOLTA:

 la geoingegneria clandestina carbura con la nuova generazione di carburanti aerei Panta rei, afferma il filosofo Eraclito, ossia “tutto scorre, tutto cambia, tutto diviene”. Studiare la geoingegneria clandestina e denunciare i danni abnormi che essa causa alla biosfera significa imparare a coglierne dinamiche e sviluppi. In questi anni abbiamo assistito al progressivo affiancamento delle scie effimere a quelle persistenti, entrambe … Continua a leggere

Un video indagine

Scie chimiche. Un video indagine che porta argomenti nuovi per capire Posted By Corrado Palazzi On 31 dicembre 2013 @ 14:59 In DOMINIO E POTERE | 4 Comments Per quanti si ostinano a non credere, senza verificare o cercare di capire. Un documentario da diffondere e far guardare a quanta più gente possibile.  [1] Article printed from STAMPA LIBERA: http://www.stampalibera.com URL to article: http://www.stampalibera.com/?p=70005 URLs in this … Continua a leggere

Anche le belle addormentate…

Il dottor Montanari conferma: le scie chimiche sono una realtà Il dottor Stefano Montanari è un ricercatore italiano, divenuto celebre per la sua passata collaborazione con Beppe Grillo, nonché la scoperta della presenza di “nanoparticelle” di metalli pesanti nel cibo. Sul suo sito, nanodiagnostics.it, tra le varie cose, sono pubblicati i risultati delle analisi di laboratorio effettuati su vari prodotti alimentari presenti in … Continua a leggere

PIOGGE ARTIFICIALI IN ITALIA DAL 1947

   by NoGeoingegneria Cloud Seeding- Observing clouds in the freezer: Irving Langmuir,Vincent Schaefer & Bernhard Vonnegut 1946modif http://files.gereports.com/wp-content/uploads/2011/12/NB10460-Cloud-seeding-Langm.jpg La capacità di generare precipitazioni, nebbie e tempeste sulla terra per modificare le condizioni meteorologiche,quindi la produzione di condizioni meteorologiche artificiali, fa parte di un pacchetto integrato di tecnologie militari. Questo e altro rivela il Documento AF 2025 del Rapporto Conclusivo AF … Continua a leggere

Quelle scie che partono dal motore (video)

Guardate questo video. In esso si vede una scia che parte direttamente dal motore. Eppure ciò non può succedere perché nel tempo necessario alla condensazione del vapore (proveniente dai motori) l’aereo si è già spostato di almeno una ventina di metri. Del resto nel video stesso si vede passare un altro aereo con la scia che parte alquanto staccata dal motore, incredibile vero? … Continua a leggere